rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Centro urbano / Centro città

Musica ad alto volume, assembramenti e mascherina antiCovid "dimenticata": riesplode la movida

Diverse le autovetture, lasciate posteggiate in divieto di sosta o in doppia fila, che sono state fatte rimuovere dal carro attrezzi. Qualcuno – forse è stato un incidente o forse un raid vandalico ad opera dei “soliti” scalmanati – ha gettato per terra una colonna di scooter lasciati in sosta a Porta di Ponte.

Musica ad alto volume nel cuore della notte, e raffica di segnalazioni alle forze dell’ordine di residenti del centro infastiditi e disturbati, assembramenti davanti a quasi tutti i locali della movida e mascherina antiCovid praticamente “dimenticata” al braccio. La movida del centro di Agrigento, fra Porta di Ponte e via Atenea, passando naturalmente per via Pirandello e piazza San Francesco, sabato sera è riesplosa. Quasi come se il Coronavirus non esistesse e quasi come se, nonostante le prescrizioni anticontagio siano state veramente un po’ allentate, non ci fosse stare attenti a niente a nessuno.

Il “salotto” della città è stato preso d’assalto da centinaia e centinaia di comitive di giovani e meno giovani. In tanti, anzi tantissimi, hanno “dimenticato” che in caso di assembramenti la mascherina antiCovid va indossata anche all’esterno. Le forze dell’ordine – polizia e carabinieri – si sono, come al solito, preoccupati della verifica dei green pass rafforzati per accedere liberamente all’interno dei locali. A quanto pare, non risulterebbero essere state riscontrate irregolarità.

Diverse le autovetture, lasciate posteggiate in divieto di sosta o in doppia fila, che sono state fatte rimuovere dal carro attrezzi. Qualcuno – forse è stato un incidente o forse un raid vandalico ad opera dei “soliti” scalmanati – ha gettato per terra una colonna di scooter lasciati in sosta a Porta di Ponte.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica ad alto volume, assembramenti e mascherina antiCovid "dimenticata": riesplode la movida

AgrigentoNotizie è in caricamento