Fondi per Borgo Bonsignore, scoppia la protesta della "montagna"

I sindaci di comuni come Alessandria della Rocca chiedono uguale attenzione alla Regione Siciliana

(foto ARCHIVIO)

La Regione siciliana finanzia 14 milioni di euro per il recupero di tre borghi rurali (tra cui Borgo Bonsignore), scoppia la portesta dei sindaci dell'area dei Monti Sicani.

A raccontarlo è l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia. Questi sottolineano infatti l'impraticabilità delle strade statali e regionali che consentono di raggiungere questi centri. A protestare sono gli amministratori regionali di Alessandria della Rocca, Cianciana, Bivona, Santo Stefano Quisquina e San Biagio Platani. In particolare questi evidenziano le cattive condizioni delle statali 118 e della provinciale 32.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento