rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Menfi

Si presenta in ufficio minacciando di dare fuoco a tutto, dipendente arrestato

E’ successo al Consorzio di bonifica dove l’uomo è entrato tenendo in mano due bottiglie piene di benzina. Attimi di tensione tra i colleghi

Entra all’interno degli uffici del Consorzio di bonifica, a Menfi, con due bottiglie piene di benzina in mano e minaccio di dare fuoco a tutto. Sono dovuti intervenire i carabinieri della locale stazione per riportare la calma dopo attimi di tensione tra i colleghi dell’uomo che non credevano ai loro occhi per ciò che stava accadendo.

In via Boccaccio, il dipendente del Consorzio di bonifica è entrato, come del resto faceva ogni giorno per andare al lavoro, cominciando la stanza principale e i mobili. Poi avrebbe preso un accendino minacciando di appiccare il fuoco. Non sono ancora chiare le motivazioni che avrebbero spinto l’uomo a compiere il folle gesto.

Il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato il peggio riportando subito la calma tra le stanze del Consorzio dove i dipendenti avevano vissuto momenti di paure nel tentativo di far ragionare il loro collega. 

L’uomo, adesso, si trova agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta in ufficio minacciando di dare fuoco a tutto, dipendente arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento