menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mario Pardo al teatro "Pirandello"

Mario Pardo al teatro "Pirandello"

Mario Pardo occupa il teatro "Pirandello" di Agrigento, protesta contro i mancati pagamenti

Mancati pagamenti, affidamenti e gare d'appalto spesso strane o costruite "su misura", e tanto altro. Una serie di circostanze che hanno spinto Pardo ad inscenare la protesta

L'impressione che si ha è che, per l'ennesima volta, la Fondazione "Teatro Pirandello" di Agrigento si è rivelata un fallimento. Dopo le vicende politiche, le inchieste giudiziarie e le interrogazioni di diversi consiglieri comunali, la Fondazione istituita dal sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, per la gestione del teatro agrigentino, torna nell'occhio del ciclone.

E ad accendere i fari sull'ennesima incompiuta è questa volta Mario Pardo, agrigentino organizzatore di eventi, che stamani ha simbolicamente occupato il teatro "Pirandello". Il motivo? Mancati pagamenti, affidamenti e gare d'appalto spesso strane o costruite "su misura", e tanto altro. Una serie di circostanze che hanno spinto Pardo ad inscenare la protesta.

"Non riesco a capire – ha detto Pardo - perché ad esempio alcune consulenze vengono fatte a titolo gratuito, mentre nessuno si pone il problema per i compensi del direttore, che vengono regolarmente pagati".

Tanti i problemi che denuncia Pardo, che per tanti anni ha avuto a che fare con la Fondazione, gestendo la biglietteria e occupandosi del servizio hostess. Come quelli relativi al mancato pagamento dei servizi svolti in occasione della Sagra del Mandorlo in fiore del 2012. O come quelli legati ad un affidamento che lui aveva ricevuto a titolo gratuito dalla Fondazione, poi revocato dal Tar a seguito di un ricorso; in quel caso il Comune partecipò, a dire di Pardo, con molta "leggerezza" all'udienza, ottenendo così una condanna. Una protesta tesa a smuovere le acque e a far luce sui tanti problemi che attanagliano la Fondazione.

GLI SVILUPPI: LA DIGOS APRE UN'INDAGINE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento