menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foot ARCHIVIO)

(foot ARCHIVIO)

Mancano le opere di urbanizzazione al Villaggio Mosè, Comune paga oltre 10mila euro

Una famiglia è stata danneggiata dalla strada realizzata da un privato, secondo il Tribunale è a causa del mancato intervento del Municipio

Mancano le opere di urbanizzazione, e, soprattutto, sarebbero mancati i controlli. Per questo il Comune di Agrigento dovrà pagare, insieme ad un privato, oltre 10mila euro ad una famiglia agrigentina che si è vista “tagliata” fuori dalla realizzazione di una strada da parte di una società che ha eliminato una strada di accesso all’immobile di loro proprietà, realizzato al Villaggio Mosè.

Il privato condannato, per la precisione, ha realizzato un percorso più alto della normale sede stradale di quasi 2 metri: un intervento che già nel 2012 il tribunale aveva rilevato essere stato effettuato in difformità al progetto autorizzato, anche se i giudici, in quel caso, non imposero il ripristino dei luoghi. Oggi la Corte fa un ulteriore passo avanti, ritenendo che “non è revocabile in dubbio che l’omissione da parte del Comune nella realizzazione delle opere di urbanizzazione e l’immobile realizzato con relativo innalzamento della strada hanno determinato delle conseguenze dannose nei confronti di questi ultimi”. Questo perché, al Villaggio Mosé e non solo, negli anni, il Municipio pur avendo incassato milioni di euro di oneri di urbanizzazione non ha mai proceduto a realizzare strade, illuminazione pubblica, marciapiedi eccetera.  Il Municipio, secondo i giudici, sarebbe inoltre responsabile di non aver “vigilato adeguatamente sull’attività edilizia” della società “e, nonostante il fabbricato fosse stato realizzato in difformità alla concessione edilizia, ha rilasciato certificato di abitabilità e agibilità alla società”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento