Mafia, confermata la prevenzione personale al boss Gaetano Sedita

L'avvocato dell'uomo, già condannato nel contesto dell'operazione "Alisciannira" aveva chiesto la revisione del provvedimento

Gaetano Sedita

La corte di Cassazine ha deciso la conferma della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza a carico di Gaetano Sedita, 77 anni, di Alessandria della Rocca, condannato in via definitiva a sette anni per associazione mafiosa nel contesto del processo sfociato dopo l'operazione "Alisciannira".

Lo riporta l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia. Gli ermallini hanno infatti respinto il ricorso proposto dal legale di Sedita, l'avvocato Giovanni Castronovo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento