Cronaca

"Una linea ferroviaria veloce per raggiungere Palermo e Catania": in ottomila firmano petizione

Il documento è stato consegnato ieri al sottosegretario alle infrastrutture e dei trasporti Giancarlo Cancelleri

"Realizzare una nuova linea ferroviaria veloce che si inserisca su quella in corso di realizazione tra Palermo e Catania per dare una viabilità più moderna alla provincia di Agrigento".

A chiederlo, una petizione on line che ha raccolto oltre 8500 adesioni e che è stata promossa dall'agrigentino Giovanni Parisi. Il testo, con le firme allegate, è stato consegnato ieri durante la visita a Favara dell'ex premier Conte, al viceministro delle infrastrutture e dei trasporti Giancarlo Cancelleri dallo stesso Parisi.

La proposta prevede la realizzazione di un innesto alla linea ferroviaria veloce Palermo - Catania. Questo, dicono i sottoscrittori, "porterebbe l'utenza di tutta la provincia di Agrigento, e i numerosi turisti che visitano la Sicilia, ad accorciare i tempi di percorrenza da Agrigento a Catania aeroporto in circa 100 minuti di percorrenza contro le attuali 3 ore con l'autobus di linea e in 2 ore e mezza con gli autobus turistici. Il treno avvicinerebbe Agrigento non solo a Catania ma ad un centinaio di località europee, attraverso l'aeroporto di Catania, che ha decine e decine di destinazioni europee e nazionali ogni giorno. Grazie a tutti coloro i quali hanno firmato questa petizione  e alle istituzioni in indirizzo che speriamo tutti quanti si adopereranno alla realizzazione di questa infrastruttura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una linea ferroviaria veloce per raggiungere Palermo e Catania": in ottomila firmano petizione

AgrigentoNotizie è in caricamento