menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, spiagge sporche: il Comune appalta la pulizia straordinaria

Nei giorni scorsi l'Asp aveva indirizzato una nota al municipio per segnalare il rischio di emergenze sanitarie a causa della mancata rimozione, dagli arenili, dei rifiuti che si erano accumulati durante l'inverno.

Decollerà a breve la pulizia delle spiagge di Licata.

Il Comune, dopo avere diffidato l’ex Provincia ad eseguire il servizio, ha deciso di agire in autonomia. Ciò, anche sulla scorta della segnalazione dell’Asp che ha inviato una nota al municipio per rilevare, a causa della mancata raccolta dei rifiuti che si sono accumulati durante l’inverno, il rischio di un’emergenza sanitaria sugli arenili licatesi.

Con il sistema del cottimo fiduciario la gara è stata affidata all’unica ditta che ha presentato l’offerta. Si tratta della società cooperativa edilizia nuova arl che ha offerto un ribasso del 10,51 per cento sull’importo a base d’asta che era pari a 38.296,03 euro. L’impresa eseguirà il servizio per 35.866,79 euro.

La pulizia straordinaria delle spiagge inizierà nel giro di pochi giorni. Sono soprattutto sei gli arenili “sotto osservazione”, Playa, Mollarella, Pisciotto, Polisica, Torre di Gaffe e Foce Gallina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento