Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Evade dagli arresti domiciliari: trentenne nei guai, arresto convalidato e rimesso a casa

Il gambiano poteva allontanarsi dall'abitazione soltanto per tre ore, ma è stato trovato fuori dall'abitazione. Arresto convalidato e rimesso di nuovo ai domiciliari

Era ai domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione. Evasione dai domiciliari che ha nuovamente commesso martedì mattina quando non è stato trovato in casa, durante un controllo, dai poliziotti delle Volanti del commissariato di Licata. Erano le 9,45 circa quando il gambiano trentenne è stato arrestato. Difeso dall'avvocato Gaspare Lombardo, l'immigrato stamani è comparso davanti al giudice per l'udienza di convalida. L'arresto è stato, appunto, convalidato ed è stato rimesso agli arresti domiciliari.

Il gambiano trentenne, agli arresti domiciliari, era autorizzato ad uscire per 3 ore. Orario che ha però superato, facendo configurare l'ipotesi di reato di evasione. I poliziotti del commissariato ritenendo che potesse essere andato a spacciare o a rifornirsi di stupefacente lo hanno sottoposto subito a perquisizione che ha però dato esito negativo. L'arresto è stato dunque fatto per evasione dagli arresti domiciliari. Subito dopo le formalità di rito, l’uomo già destinatario dell’avviso orale è stato portato alla casa circondariale, ma nella tarda mattinata di oggi, dopo la convalida appunto, è tornato ai domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dagli arresti domiciliari: trentenne nei guai, arresto convalidato e rimesso a casa

AgrigentoNotizie è in caricamento