Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Lampedusa, dice di essere Batman e si lancia dal secondo piano

Il giovane ha dapprima urlato frasi prive di senso logico. Ha poi indossato una muta da sub e, dopo aver aperto le braccia ed urlato di essere il supereroe, si è lanciato nel vuoto. Soccorso sull'isola, è stato poi trasferito ad Agrigento per un Tso

 

Un 32enne originario di Brescia si è lanciato dal secondo piano di una palazzina di Lampedusa. L'uomo prima di gettarsi nel vuoto avrebbe urlato a squarciagola, dicendo di "essere Batman". Il 32enne è uscito indenne dal volo di circa sei metri. L'aspirante supereroe si trovava sull'isola come volontario di un centro dedicato al recupero di animali.
 
La tragedia sfiorata nasce da una festa che si stava svolgendo ieri sera tra i volontari del centro. Il giovane avrebbe iniziato a urlare frasi prive di senso logico, ha indossato una muta da sub ed ha aperto le braccia sostenendo d'essere il super eroe americano. Il 32enne si è poi buttato.
 
Il volontario di Brescia è stato subito trasportato al Poliambulatorio dell'isola, dove ha creato non pochi problemi ai sanitari del posto. Il ragazzo è stato poi trasferito dopo qualche ora all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento per sottoporsi ad un trattamento sanitario obbligatorio.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa, dice di essere Batman e si lancia dal secondo piano

AgrigentoNotizie è in caricamento