rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Lampedusa e Linosa

"Lottizzazioni illegali a Lampedusa", depositate le motivazioni del verdetto

I giudici della prima sezione penale, che lo scorso primo giugno hanno scagionato tutti i 25 imputati, aprono i termini per l'appello

Due mesi e mezzo dopo il verdetto con cui i giudici della prima sezione penale presieduta da Giuseppe Melisenda Giambertoni hanno scagionato tutti i 25 imputati, fra assoluzioni nel merito e prescrizione, il tribunale ha depositato le motivazioni della sentenza del più grosso processo di tutti i tempi in materia di abusivismo edilizio. Si aprono, quindi, i termini per un eventuale ricorso da parte della Procura e della stessa difesa (fra gli altri gli avvocati Daniela Posante, Vincenzo Caponnetto, Marco Giglio, Nicola Grillo, Rosario Didato e Giuseppe Scozzari) qualora volesse chiedere alla Corte di appello di pronunciare una sentenza di assoluzione nel merito per quei reati dichiarati prescritti. 

Sul banco degli imputati (dopo l’assoluzione della sovrintendente Gabriella Costantino e del funzionario Cipriano Nugara e il proscioglimento di altre trentacinque persone fra prescrizione e decisioni del merito) sedevano in venticinque fra funzionari della Soprintendenza, dell’Ufficio tecnico del Comune di Lampedusa, e proprietari delle aree lottizzate.

Lampedusa, secondo la Procura, sarebbe stata lottizzata “in un regime di totale illegalità”. Per quaranta anni sull’isola si sarebbe costruito in maniera del tutto abusiva e sarebbero stati messi in piedi case, alberghi e strutture ricettive di ogni tipo in maniera del tutto illegale. Per il pubblico ministero Silvia Baldi, quindici dei venticinque imputati, dovevano essere condannati. Per gli altri dieci era stato proposto un verdetto di assoluzione o prescrizione.

Il giudice Giancarlo Caruso, estensore della sentenza, in 75 pagine scandaglia le centinaia di accuse escludendo la responsabilità degli imputati e, per diversi capi di imputazione, sottolinea che non sono più punibuli per effetto della prescrizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lottizzazioni illegali a Lampedusa", depositate le motivazioni del verdetto

AgrigentoNotizie è in caricamento