rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Racalmuto

La tela “Cena in casa del Fariseo” restaurata coi fondi dell'Italkali

L'opera di Pietro D'Asaro verrà restituita domenica sera ai racalmutesi: l'evento alla chiesa Madre

I fondi sono stati messi a disposizione dall’Italkali. A promuovere l’iniziativa è stato invece un comitato di cittadini, guidato da Enzo Sardo, assieme al Movimento cristiano lavoratori e alla comunità ecclesiale di Racalmuto. La tela del “monocolo” di Racalmuto, Pietro D’Asaro, ossia la “Cena in casa del Fariseo” è stata restaurata. E domenica, alle 18,30, verrà presentata in chiesa Madre dove cioè è stata sempre conservata.    

All’evento di domenica interverranno, sotto il coordinamento di Enzo Sardo e di Salvatore Picone, l'arciprete don Diego Martorana; il sindaco Emilio Messana; il presidente del consiglio comunale Ivana Mantione; Gabriella Costantino, soprintendente dei Beni culturali di Agrigento; don Giuseppe Pontillo, direttore dell'ufficio Beni culturali ed ecclesiastici dell’Arcidiocesi; Domenica Brancato, direttore dei lavori dell'ufficio Beni culturali ecclesiastici dell’Arcidiocesi di Agrigento e Giovanna Comes, restauratrice della tela. Per la società Italkali interverranno Domenico Culotta e Gigi Scibetta.  Durante la manifestazione, che coincide con i dieci anni di riapertura al culto della chiesa Madre di Racalmuto, sono previsti anche momenti artistici con il coro filarmonico "Terzo Millennio" diretto dal maestro Domenico Mannella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tela “Cena in casa del Fariseo” restaurata coi fondi dell'Italkali

AgrigentoNotizie è in caricamento