menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

"Dieci coltelli a serramanico fra braccialetti e collanine", denunciato ambulante

I carabinieri hanno controllato, per le vie di Joppolo Giancaxio, un commerciante che è finito nei guai per vendita abusiva di armi

E' stato trovato in possesso di 10 coltelli a serramanico, coltellacci di circa 16 centimetri di cui sei di lama. E' per l'ipotesi di reato di vendita ambulante di armi che un marocchino di 62 anni, regolarmente residente a Licata, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento. A controllare il venditore ambulante, mentre si aggirava per le vie di Joppolo Giancaxio, sono stati i carabinieri della stazione di Joppolo Giancaxio, coordinati dal comando compagnia di Agrigento. 

Il marocchino, in regola come commerciante ambulante, stava cercando di piazzare braccialetti, collanine e altre cianfrusaglie che aveva al seguito. Ma fra quelle cianfrusaglie appunto c'erano anche 10 coltelli a serramanico. Armi che, senza alcuna autorizzazione, avrebbe voluto vendere. I coltellacci sono stati, naturalmente, subito sequestrati. L'immigrato è stato portato in caserma, a Joppolo Giancaxio, ed è stato deferito all'autorità giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento