Investe un 43enne e scappa, "caccia" aperta al "pirata" della strada

Il ristoratore ferito è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" dove i medici gli hanno diagnosticato ferite e traumi diversi

E’ stato investito mentre camminava lungo via Unità d’Italia. Il conducente dell’autovettura che lo ha centrato e fatto finire, ferito, al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” anziché fermarsi e prestare i necessari soccorsi, ha accelerato e si è, immediatamente, allontanato da San Giusippuzzo. La polizia di Stato – gli agenti della sezione “Volanti” della Questura, in particolar modo, - hanno subito avviato le ricerche del “pirata” della strada. Un’autentica “caccia” che fino ad ieri risultava essere ancora in corso, ma prossima ormai ad una vera e propria svolta.

E’ accaduto tutto nella serata di giovedì. Il ristoratore agrigentino quarantatreenne stava – stando alle ricostruzioni della polizia di Stato – camminando lungo via Unità d’Italia quando, all’improvviso, è stato investito. L’uomo è rimasto ferito ed è stato subito soccorso e portato al vicino ospedale di contrada Consolida. I medici gli hanno diagnosticato ferite e traumi diversi. Non è, però, per sua fortuna, in pericolo di vita. Gli agenti della sezione “Volanti”, coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, si sono portati in via Unità d’Italia ed hanno acquisito diverse testimonianze. Le pattuglie subito in azione hanno perlustrato l’intera zona, allargando le ricerche a macchia d’olio. Gli agenti ci avrebbero messo, infatti, pochissimi minuti, a venire a conoscenza del modello d’autovettura che dopo aver investito il ristoratore anziché fermarsi è scappata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • Un empedoclino a "Uomini e Donne", Giovanni alla "corte" di Gemma

  • Pizzo sullo stipendio, dipendente in aula: "Restituivamo i soldi per non essere licenziate"

  • L'incidente mortale di Ravanusa, veglie di preghiera per Federica

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento