menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aegee: le nuove frontiere del turismo ad Agrigento

L'associazione si è da sempre contraddistinta per la capacità di organizzare eventi (come le Summer University) che ogni anno portano tanti studenti stranieri nella Valle dei Templi

L'Aegee Agrigento, associazione internazionale facente parte del network Aegee Europe, attiva da diversi anni nella nostra città, è ormai una bella realtà studentesca a promozione turistica nella città di Agrigento. L’associazione, infatti, si è da sempre contraddistinta per la capacità di organizzare eventi (come le Summer University) che ogni anno portano tanti studenti stranieri ad Agrigento.

Tanti sono gli effetti positivi che questo genere di attività sono in grado di riversare sulla città in termini economici (grazie all’indotto creato per le attività commerciali), culturali, paesaggistici e di immagine (attraverso la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico della provincia e la relativa veicolazione all’estero dello stesso). 
 
L’impegno  dal gruppo operativo e dai tanti ragazzi universitari che hanno fatto parte dell’associazione, ha prodotto negli ultimi anni risultati eccellenti. Ciò ha permesso ad Aegee Agrigento di collocarsi tra le prime “Antenne” del network internazionale, figurando, anno dopo anno, tra le migliori associazioni Aegee cittadine a livello europeo, anche in termini di gradimento organizzativo. 
 
"Se Aegee - spiegano i membri dell'associazione studentesca - è riuscita a raggiungere i propri obiettivi fino ad oggi, lo deve in buona parte anche all’apporto e al sostegno dell’universo istituzionale agrigentino. Tanti sono stati, infatti, gli enti, le amministrazioni e le istituzioni che hanno fatto sentire la propria presenza, appoggiando le iniziative dell’associazione e credendo fortemente nella spinta turistica e negli effetti positivi, per tutto il territorio provinciale, ad essa connessi.  In primo luogo il sindaco Marco Zambuto che da sempre ha sostenuto Aegee Agrigento fornendo tutto l’appoggio, in termini economici e di servizi, anche in un periodo difficile per le amministrazioni comunali". 
 
Per il futuro l'associazione Aegee auspica anche un intervento della Provincia di Agrigento in appoggio alle attività programmate, in modo da agevolare, legittimare e istituzionalizzare maggiormente i programmi e i progetti elaborati da Aegee Agrigento, nell’interesse dell’intero territorio provinciale.  L’attuale sindaco di Agrigento Marco Zambuto, continua, inoltre, a lavorare per potere al più presto consegnare all’associazione una struttura stabile.  
 
Ciò permetterebbe ad Aegee Agrigento di pianificare eventi, programmare e svolgere tutta una serie di attività capaci di creare servizi e opportunità per i giovani della città e per la moltitudine di stranieri sempre più interessati a visitare e vivere il nostro territorio, attratti dalle bellezze paesaggistiche e dalla ricchissima cultura storica. Da questo punto di vista, l’opera di Aegee Agrigento è stata mirabile. 
 
Gli eventi organizzati sono serviti e serviranno da volano per la città a livello turistico internazionale, data la percentuale altissima di ragazzi (un bacino di oltre 25.000 studenti), proventi da ogni parte d’Europa, che, dopo aver vissuto l’esperienza delle Summer University agrigentine, hanno generato un passaparola positivo che ha portato, e continua a portare, studenti, turisti e visitatori stranieri nella nostra bella città. 
 
Le richieste di partecipazione agli eventi di Aegee Agrigento, dati i risultati, sono costantemente in ascesa e l’organizzazione punta al raggiungimento di un obiettivo prestigioso: portare al più presto ad Agrigento l’evento più importante a livello internazionale di Aegee Europe, “l’Agora”, che riverserà sulla città, in una sola occasione, oltre 1000 studenti provenienti da tutta l’Europa. 
 
Per poter raggiungere e gestire al meglio questo ambizioso progetto, l’associazione avrà bisogno più che mai del sostegno di tutte le istituzioni presenti sul territorio, con le quali, a breve, sarà organizzato un summit, patrocinato dal Senato della Repubblica, rappresentato dal senatore Benedetto Adragna che si farà portavoce nazionale delle istanze e dei bisogni dell’associazione. In occasione di tale convention, ciascun ente e ciascuna istituzione sarà chiamata in causa per fornire il suo contributo. 
 
Ciò permetterà ad Aegee Agrigento di sopperire a tutte quelle necessità vitali da colmare in modo da poter alimentare in futuro un circuito virtuoso di eventi e di attività di grande interesse e importanza. 
 
Si tratta di un percorso fondamentale e necessario per compiere un significativo passo in avanti lungo la strada che possa finalmente rendere Agrigento una “città turistica” per eccellenza e far sì che questo intento non rimanga soltanto una vocazione inespressa. 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento