Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Iacolino e Falzone: "Il Comune restituisca l'ex carcere San Vito alla fruizione pubblica"

I due consiglieri chiedono di recuperare la struttura ormai in disuso e abbandonata al fine di poterne evitare la totale perdita

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Un enorme patrimonio immobiliare destinato ad un lento quanto inesorabile deterioramento: è questo il quadro che emerge rispetto al complesso monumentale dell'ex carcere San Vito, abbandonato a se stesso e privo di manutenzione. Se pure la titolarità dell'immobile è dell'agenzia del Territorio e se pure insistono competenze di altri enti, l'iniziativa ad una destinazione del complesso immobiliare coerente alle esigenze della comunità spetta  al Comune di Agrigento. Prevederne un utilizzo per una 'Cittadella della Cultura e della Legalità' in favore di percorsi di crescita professionale o di riabilitazione in favore della comunità agrigentina, ne permetterebbe una possibile valorizzazione. L'utilizzo del complesso monumentale dell'ex Carcere San Vito potrebbe essere reso concreto anche attraverso l'uso dei Fondi Strutturali 2014-2020, condividendo un percorso virtuoso con la Regione siciliana e l'Agenzia del Territorio, restituendo,in ogni caso, ad una funzione pubblica un complesso di edifici di particolare pregio storico ed architettonico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iacolino e Falzone: "Il Comune restituisca l'ex carcere San Vito alla fruizione pubblica"

AgrigentoNotizie è in caricamento