rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

"Senza di noi la giustizia andrebbe al collasso", le ragioni del nuovo sciopero dei magistrati onorari

La coordinatrice dei cosiddetti Vpo (vice procuratori onorari) di Agrigento, Margherita Licata, spiega le ragioni della nuova protesta che inizia oggi e proseguirà per tutta la settimana

"Siamo un esercito di professionisti che fa lo stesso lavoro dei magistrati ma non ha nessun riconoscimento giuridico nè alcuna tutela. Siamo stanchi, senza di noi la giustizia andrebbe al collasso".

Margherita Licata, coordinatrice dei Vice procuratori onorari di Agrigento, i cosiddetti "pm di udienza", che sostituiscono i pm togati in gran parte dell'attività (da quella inquirente per i reati di competenza del giudice di pace a quella di rappresentanza dell'ufficio in udienza per i reati di competenza del giudice monocratico), illustra le ragioni del nuovo sciopero.

LEGGI ANCHE: Dopo gli avvocati i magistrati onorari, la giustizia si ferma per due settimane

Dopo lo sciopero degli avvocati penalisti la giustizia si ferma un'altra settimana per l'astenzione dei Vpo e dei Got (giudici onorari di tribunale) che al tribunale di Agrigento sono una ventina e smaltiscono, fra accusa e difesa, una cinquantina di processi al giorno. 

"Senza il nostro supporto - aggiunge Margherita Licata - la giustizia non potrebbe funzionare. Da soli i togati non riuscirebbero a smaltire questo carico di lavoro. Di recente il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha chiesto una serie di consulenze in merito al tema della nostra stabilizzazione. Il Consiglio di Stato - prosegue - ha risposto che deve occuparsene il parlamento. In sostanza si è preso tempo, nel frattempo è arrivata un'altra proroga di quattro anni della nostra precarietà. Allo Stato serviamo ma non abbiamo diritti previdenziali e assistenziali, nè le tutele degli altri lavoratori. Siamo stanchi di restare in questo limbo".

La protesta dei magistrati onorari, per la prossima settimana, sarà completa: dal 19 al 21 aprile, infatti, protesteranno i 9 giudici di pace di Agrigento che non terranno le udienze. Si profila, quindi, un'altra settimana di attività giudiziaria estremamente ridotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Senza di noi la giustizia andrebbe al collasso", le ragioni del nuovo sciopero dei magistrati onorari

AgrigentoNotizie è in caricamento