Nuovo stop della giustizia, altri due giorni di sciopero dei penalisti

La settimana inizia con uno stop delle udienze per protesta nei confronti della riforma della prescrizione

Nuovo stop della giustizia penale contro la riforma della disciplina della prescrizione proposta dal governo.

La settimana giudiziaria inizia con uno sciopero. La camera penale “Giuseppe Grillo” di Agrigento, coordinata dal presidente Nicoló Grillo e dal segretario Gianfranco Pilato, ha aderito all’astensione indetta a livello nazionale per lunedì e martedì. 

Niente udienze o attività giurisdizionali, quindi, se non quelle con indagati o imputati detenuti. La giustizia penale si ferma di nuovo a distanza di meno di un mese dall’ultimo sciopero di quattro giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento