"Costruiamo il futuro", concluso il progetto tra Genio civile e liceo scientifico “Politi”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Costruiamo il futuro” è il titolo dello stage, conclusosi in data odierna, progettato da un gruppo di lavoro del Liceo Scientifico “Politi” e seguito dagli alunni di una classe terza, presso l’Ufficio del Genio Civile di Agrigento.
Durante lo stage aziendale di 30 ore, gli studenti hanno avuto la possibilità di conoscere una realtà lavorativa complessa e le sue molteplici competenze. In particolare, gli studenti hanno avuto la possibilità di simulare lo studio e la riqualificazione urbana della porzione del centro storico compresa tra Piazza Vittorio Emanuele e Piazza Marconi, progettandone lo stato futuro, in linea con i principi dei programmi di azione “Agenda 21 locale” e “Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”. Il risultato dello studio è stato successivamente valutato dagli stessi studenti, che hanno simulato una conferenza di servizi, seguendo le procedure di rito per
l’approvazione di un progetto, nell’ambito dei lavori pubblici.
“Siamo lieti, ha affermato il Capo del Genio Civile Rino La Mendola, di avere offerto il nostro contributo al progetto formativo, portato avanti con merito dal Liceo Politi, diretto dalla Professoressa Santa Ferrantelli. Abbiamo apprezzato l’impegno e l’interesse degli studenti che, nel corso dello stage, hanno simulato le attività poste in essere dai funzionari dell’Ufficio in fase di progettazione e di istruttoria per l’approvazione del progetto di un’opera pubblica, redatto da utenti esterni, acquisendo così una serie di nozioni basilari per il funzionamento della macchina amministrativa dell’Ufficio, specie nell’ambito del processo di
programmazione, progettazione ed esecuzione delle opere pubbliche.”
A chiusura dei lavori è intervenuta anche la Dirigente Scolastica del Liceo Politi, Santa Ferrantelli: “Un sentito ringraziamento, ha dichiarato, rivolgo al Capo del Genio Civile, Rino La Mendola, per avere accolto e guidato gli studenti con cordialità e professionalità e per aver messo a disposizione le risorse dell’Ufficio, attraverso i funzionari tecnici che, in qualità di tutor aziendali, hanno seguito nel percorso formativo gli studenti, accostandoli così al mondo delle professioni. Un percorso formativo che rimarrà indelebile nella memoria dei ragazzi che potranno trarre spunto da tale esperienza per le scelte lavorative future”.
L’intero gruppo di lavoro, nel corso della giornata di chiusura dello stage, ha visitato alcuni monumenti del centro storico, come la Cattedrale di San Gerlando, le Chiese di Santa Maria dei Greci e di San Girolamo e gli ipogei dell’Acqua Amara, concludendo il percorso formativo con una visita nella Sala Consiliare del Comune di Agrigento, dove il “progetto” è stato illustrato all’Assessore Nello Hamel, quale rappresentante dell’ Amministrazione Comunale.
Lo stage è stato condotto, per il Genio Civile, dai tutors aziendali Dott. Alfonso Faseli, Arch. Pietro Fiaccabrino, Ing. Carmelo Marrix, Arch. Alfonso Miccichè e Geom. Franco Mirabelli e, per il Liceo Politi, dalle Professoresse Tonia Lombardo e Lucia Scimé, nel ruolo di referenti del progetto, Rita Micciché e Loretta Pullara, nel ruolo di tutors.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento