rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Microcriminalità / Lampedusa e Linosa

Rubate le corone alla Madonna, la rabbia del sindaco sui social: “Sono sicuro che l’autore del gesto se ne pentirà”

Amara scoperta nel santuario di Porto Salvo a Lampedusa dove l’oggetto prezioso che adorna il simulacro è svanito nel nulla. Messaggi di condanna e di sdegno su Facebook: “Siamo un popolo di incivili”

La Madonna del santuario di Porto Salvo, a Lampedusa lungo la strada di Ponente, non ha più le sue corone d'argento. Qualcuno, probabilmente durante la notte, le ha fatte sparire. Nella maggiore delle isole Pelagie il sindaco Filippo Mannino, con un post su Facebook, ha manifestato tutta la sua rabbia.

“Quanto successo nelle scorse ore - scrive Mannino - è di una tristezza infinita. Qualcuno ha rubato le corone alla Madonna del Santuario. Sono fatti che lasciano attoniti ed increduli, specie quando succedono in comunità piccole come la nostra. Sono sicuro che chi ha commesso questo gesto se ne pentirà e farà ritrovare le corone il prima possibile“.

“Riportate le corone e poi andate a confessarvi”; “E’ una vergogna, siamo un popolo di incivili”; “Fate in modo di ritrovarle e d’individuare i responsabili”; “Incredulità e sgomento. Proprio in questo periodo doveva succedere?”: sono questi alcuni commenti apparsi sui social.

Indagini in corso da parte dei carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubate le corone alla Madonna, la rabbia del sindaco sui social: “Sono sicuro che l’autore del gesto se ne pentirà”

AgrigentoNotizie è in caricamento