rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Palma di Montechiaro

Furti di energia, scoperti tre contatori manomessi a Palma di Montechiaro

Durante un controllo a tappeto dei carabinieri, sono stati accertati tre casi di manomissione. Denunciati i titolari degli esercizi commerciali: un negozio, un bar ed un autolavaggio

Giro di vite dei carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro contro i furti di energia elettrica. I militari dell'Arma, comandati dal maresciallo Luigi Marletta, hanno infatti denunciato 3 persone, tutte accusate a vario titolo di furto. 

Il primo accertamento ha riguardato una donna, C.G., commerciante 44enne, palmese. A seguito di alcuni controlli effettuati dai carabinieri con l’ausilio del personale dell'Enel, è stata accertata la manomissione del contatore dell’esercizio commerciale della quale è titolare, con il fine di impedire la corretta registrazione dei consumi.

Analoga ipotesi di reato avanzata sempre dai carabinieri di Palma di Montechiaro a carico di S.R., titolare di un bar: dopo un accertamento, i militari hanno scoperto che l'uomo aveva manomesso il contatore del proprio bar per registrare minori consumi rispetto al prelievo effettivo.

Anche un autolavaggio della città del Gattopardo è stato trovato con il contatore dell’energia elettrica manomesso, per le stesse finalità. Pertanto i militari dell’Arma hanno proceduto a segnalare all’autorità giudiziaria P.L., 26enne, imprenditore del luogo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di energia, scoperti tre contatori manomessi a Palma di Montechiaro

AgrigentoNotizie è in caricamento