rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Le esequie / Naro

L’ultimo abbraccio al comandante della polizia provinciale Giglio: funerali con il picchetto d’onore dei colleghi

Alle esequie ha partecipato anche il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara. Il tenente colonnello si è spento nella sua abitazione a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo

Un picchetto d’onore con tutti i colleghi che hanno voluto ricordare il oro “Comandante”. Sono stati celebrati a Naro, sua città di origine, i funerali del tenente colonnello Vincenzo Giglio, comandante della Polizia Provinciale di Agrigento. Colpito da una malattia che non gli ha lasciato scampo, si è spento nella sua abitazione circondato dall’affetto della famiglia a soli 62 anni.

Polizia provinciale: è morto il tenente colonnello Vincenzo Giglio

“Ci lascia un uomo buono - hanno detto tutti i presenti - disponibile al dialogo e alle esigenze del suo personale. Abbiamo lavorato per anni con lui e per tutti è stato un caro amico e non solo un collega”.

Alle esequie, che si sono svolte nella chiesa di Sant'Agostino, ha partecipato, tra gli altri, il sindaco  Maria Grazia Brandara. Ma c’erano anche il commissario straordinario del Libero Consorzio comunale di Agrigento Raffaele Sanzo e tanti dirigenti ed impiegati che con il colonnello Giglio hanno condiviso anni di lavoro.

“Ho avuto l'onore di conoscere il comandante Giglio – ha detto il commissario Sanzo – ed è stato veramente un grande dolore apprendere la notizia della sua prematura scomparsa. La polizia provinciale e l'intero Libero consorzio perdono una persona di grande cuore e di grande levatura umana. Ci mancherà senza alcun dubbio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ultimo abbraccio al comandante della polizia provinciale Giglio: funerali con il picchetto d’onore dei colleghi

AgrigentoNotizie è in caricamento