"Com'è morto tuo marito devo fare morire anche te", 72enne allontanato dal giudice

Salvatore Gangarossa, 72 anni, inizialmente accusato di omicidio colposo del settantanovenne marito della donna, avrebbe ripreso a perseguitare la vedova

"Com'è morto tuo marito devo fare morire anche te". Dopo il litigio col vicino di casa, deceduto lo scorso giugno in seguito a una caduta dovuta a una sua aggressione, l'indagato avrebbe continuato a perseguitare la vedova, minacciandola e insultandola. Il favarese Salvatore Gangarossa, 72 anni, inizialmente accusato di omicidio colposo del settantanovenne marito della donna (accusa poi riqualificata in lesioni personali anche perchè pare che l'uomo sia deceduto per il rifiuto di operarsi legato alla sua religione di testimone di Geova), finisce sotto inchiesta per stalking.

Il gip del tribunale di Agrigento, Luisa Turco, accogliendo la richiesta del pubblico ministero Elenia Manno che ha raccolto la querela presentata dall'avvocato Domenico Schembri, legale della donna, ha disposto nei confronti di Gangarossa il provvedimento cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima e "ai suoi prossimi congiunti con divieto di comunicare attraverso qualsiasi mezzo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gangarossa, dopo avere - secondo l'accusa - aggredito fisicamente il marito della donna, che cadde e si ruppe il femore, non si sarebbe fermato e - anzi - avrebbe continuato a perseguitare la vedova insultandola in continuazione con aggettivi volgari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento