Cronaca Favara

Lite fra vicini di casa per il posteggio, obbligo di presentazione alla pg per il 24enne

L'arresto dei carabinieri - per violazione di domicilio e lesioni personali aggravate - è stato convalidato dal giudice

L’arresto è stato convalidato, ma il giudice Manfredi Coffari non ha applicato – contrariamente a quanto richiesto dal pm Antonella Pandolfi – la custodia cautelare ai domiciliari. Il ventiquattrenne favarese, V. L., difeso dall’avvocato Salvatore Cusumano, indagato per violazione di domicilio e lesioni personali aggravate, dovrà presentarsi due volte la settimana alla polizia giudiziaria. L’udienza di ieri è stata rinviata, per la definizione con rito alternativo, al prossimo 15 luglio.

Lite fra vicini di casa per il posteggio d'auto, arrestato disoccupato 24enne

Il giovane disoccupato – durante una lite scaturita per un problema di parcheggio con i vicini di casa – s’è introdotto, secondo l’accusa, nell’abitazione della coppia di Favara: un trentatreenne e una ventisettenne e li avrebbe aggrediti. E lo ha fatto con un cacciavite, dopo aver letteralmente sfondato la porta di ingresso con calci e pugni. La coppia, anche grazie al tempestivo intervento dei carabinieri, è trasportata all’ospedale di Agrigento dove i medici hanno refertato escoriazioni, ematomi e trauma cranico, con 5 giorni di prognosi. Il giovane è stato invece arrestato dai carabinieri della tenenza di Favara, che sono coordinati dal comando compagnia di Agrigento, e in primissima battuta era stato posto ai domiciliari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite fra vicini di casa per il posteggio, obbligo di presentazione alla pg per il 24enne

AgrigentoNotizie è in caricamento