rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Licata

Faraone in visita all'ospedale di Licata, tappe anche a Canicattì e Agrigento

Il sottosegretario alla Salute: "Sana collaborazione fra strutture pubbliche e realtà private per l'assistenza sanitaria"

"Il diritto alla salute e all’assistenza sanitaria, in tutte le sue forme, oggi può essere garantito grazie a una sana collaborazione fra strutture pubbliche e realtà private, ma di grande valore sociale. La nostra sfida deve essere quella di potenziare al meglio questa sinergia, specie a tutela delle persone più deboli”. Così il sottosegretario alla Salute, Davide Faraone, commenta la visita che compirà lunedì 30 gennaio, in provincia di Agrigento.

Alle 11 il sottosegretario visiterà la sede dell’associazione "Mani unite per la vita" onlus, in via Dandolo 24 a Canicattì, dove opera una casa protetta per inabili a lunga degenza e malati di Alzheimer e Parkirson, in cui svolgono servizi sociali anche alcuni detenuti.

Alle 12,15 Faraone si recherà all’ospedale San Giacomo d’Altopasso in contrada Cannavecchia, a Licata, per incontrare il personale sanitario e visitare la struttura. Infine alle 13.45 sarà presso la sede dell’associazione "Casa della speranza don Angelo Ginex" onlus, in via Gramsci ad Agrigento, centro diurno di riabilitazione per disabili che opera dal 1974, dotato anche di una sala multisensoriale per autistici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faraone in visita all'ospedale di Licata, tappe anche a Canicattì e Agrigento

AgrigentoNotizie è in caricamento