rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Centro città / Viale della Vittoria

Ex cisterna del viale della Vittoria, sono partiti i lavori di recupero

Le operazioni consentiranno la riconsegna alla città di uno spazio praticamente dimenticato ma assolutamente affascinante

Sono partiti ufficialmente i lavori di recupero dell'antica cisterna ipogeica che si trova al di sotto del viale della Vittoria. Gli interventi, realizzati dalla società "Icos costruzioni" hanno un valore di circa 190mila euro, fondi che soldi del Ministero dell’Ambiente recuperati caparbiamente dall’Amministrazione Firetto. Stando a quanto ad oggi noto, si tratterebbe di una cisterna di epoca borbonica che probabilmente si collegava, almeno anticamente, all’ipogeo Zuccarello.

Uno spazio molto ampio realizzato a trapezio alto 7 metri e lungo diverse decine. Dentro, sulle pareti di tufo è possibile scorgere diverse scritte, alcune inneggianti a Ferdinando II ma anche altre probabilmente successive che farebbero ipotizzare un uso successivo come rifugio antiaereo.

Recupero ipogei agrigentini, l'appalto passa all'Urega

“Una volta recuperato sarà un luogo di attrazione e di visite dedicate per chi vorrà conoscere una grande risorsa turistica per Agrigento quali sono gli ipogei – spiega il sindaco Lillo Firetto -. Si tratta di un altro asset di visita turistica e culturale che è giusto mettere a frutto”.

Sul recupero complessivo degli ipogei cittadini oggi ci sono diversi fronti aperti: l’amministrazione ha infatti stanziato 2 milioni di euro in totale per questa finalità, ma anche il Genio civile e gli ordini professionali sembrano pronti a fare la loro parte per conoscere, mettere in sicurezza e sfruttare gli antichi cunicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex cisterna del viale della Vittoria, sono partiti i lavori di recupero

AgrigentoNotizie è in caricamento