rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cattolica Eraclea

Barriere paramassi contro l'erosione costiera, s'attendono fondi dalla Regione

Le mareggiate hanno già danneggiato un chiosco alla terza spiaggia e adesso, alla seconda spiaggia, e continuano a minacciare seriamente il Lido Garibaldi già danneggiato e chiuso dal Comune per i pericoli legati alla passerella d’ingresso

Dovrebbe arrivare entro questa settimana la risposta da parte dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente Toto Cordaro sulla possibilità di realizzare un intervento da 150.000 euro per il posizionamento di barriere paramassi provvisorie in attesa di un progetto di salvaguardia definitiva, così come annunciato durante le audizioni in commissione Ambiente all’Ars. Si cerca di correre ai ripari anche alla luce della mancata presentazione da parte del Comune di Cattolica Eraclea dell’istanza di finanziamento del progetto da 4.800.000 euro nell’ambito del bando Po Fesr (misura 5.1.1a). Il mare, intanto, continua ad avanzare e a divorare la costa di Eraclea Minoa. 

La pineta è devastata, gli alberi cadono a vista d’occhio. Altri danni anche nelle tre strade d’ingresso al litorale. Le mareggiate hanno già danneggiato un chiosco alla terza spiaggia e adesso, alla seconda spiaggia, e continuano a minacciare seriamente il Lido Garibaldi già danneggiato e chiuso dal Comune per i pericoli legati alla passerella d’ingresso. Ora il locale è circondato dal mare, una quindicina le persone rimaste al momento senza lavoro nella speranza che la situazione possa migliorare.

Intanto, il Comune di Cattolica Eraclea, con determina dirigenziale, ha affidato alla ditta Ica Energia Srl la rimozione e l’abbattimento di tronchi di alberi pericolanti sulla spiaggia di Eraclea Minoa, precisamente tra il Lido Garibaldi e la zona del camping. "Nessuna spesa – viene spiegato nella determina dirigenziale – graverà a carico del comune, in quanto la ditta sopra menzionata ha accettato di farsi carico della rimozione e smaltimento dei tronchi che verranno abbattuti». Gli alberi di Eraclea Minoa, a quanto pare, andranno a finire in un impianto a biomasse".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barriere paramassi contro l'erosione costiera, s'attendono fondi dalla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento