Cronaca

Emergenza Covid-19, la polizia municipale in campo con l'uso di un drone

Da ieri sera sono scattate le nuove sanzioni con verbali che vanno da 400 a 3.000 euro: in due settimane controllate quasi mille persone

Un drone

Controlli contro la violazione delle misure restrittive anti Covid-19, in campo anche l'uso dei droni. A disporre questa misura straordinaria, già adottata però da diversi enti pubblici, saàr il Comune di Sciacca. Il servizio sarà attivato grazie alla collaborazione del cameramen saccense Accursio Puleo e dopo la recente autorizzazione ai Comuni da parte dell’Enac.

"Negli ultimi giorni - dice una nota - l’attività della Polizia municipale si è concentrata sulla verifica degli spostamenti consentiti dalle norme e sulla sicurezza degli esercizi commerciali (autorizzati a stare aperti in quanto attività essenziali). I dati forniti dal Comando ci dicono che, dal 12 al 26 marzo sono state controllate 921 persone, sia a piedi sia su auto o moto, a cui è seguita la segnalazione all’autorità giudiziaria di 29 soggetti per spostamento ingiustificato. I controlli delle attività commerciali sono stati 320 per la verifica del rispetto delle normative sanitarie (sanificazione degli ambienti, dispositivi di protezione per il personale, distanze sociali dei clienti ecc.)".

Da ieri sera, ricorda la Polizia Municipale, sono scattate le nuove sanzioni con verbali che vanno da 400 a 3.000 euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid-19, la polizia municipale in campo con l'uso di un drone

AgrigentoNotizie è in caricamento