Emergenza Coronavirus, esercizi chiusi anche la domenica: ecco le "eccezioni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Con propria ordinanza n° 39, il Sindaco Giuseppe Galanti, ha emanato ulteriori norme per disciplinare gli interventi urgenti da porre in essere a tutela dell’igiene pubblica, mediante l’adozione di ulteriori misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

 In particolare, con il suddetto provvedimento il sindaco, nel rispetto dei vari decreti a firma del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Presidente della Regione Sicilia, ha confermato e disposto:  la chiusura domenicale e festiva di tutti gli esercizi commerciali attualmente autorizzati, ivi compresi i panifici e tutte le attività artigianali fatta eccezione per le farmacie di turno;  le edicole potranno stare aperte la domenica e i festivi ma, come ogni giorno, soltanto dalle ore 8,00 alle ore 14,00;  è consentito nelle giornate domenicali e festive il servizio di consegna a domicilio dei prodotti alimentari e combustibili per uso domestico e per riscaldamenti. L’ordinanza ha decorrenza immediata ed è efficace per tutta la durata dell’emergenza Coronavirus Covid-19, e la sua violazione comporta l’applicazione di una sanzione pecuniaria da €. 400,000 a € 3.000,00, ad eccezione di quelle commesse mediante l’utilizzo di un veicolo, per le quali la sanzione è aumentata fino ad un terzo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento