"Con quasi 2 chili di marijuana nel cofano", il racconto: "E' per uso terapeutico"

La sostanza stupefacente, in via precauzionale, è stata sequestrata e un campione verrà analizzato. La posizione del trentenne è al vaglio

E’ stato trovato con un chilo e 800 grammi di marijuana nel cofano della sua autovettura. Ad incappare in un controllo dei poliziotti della sezione Volanti della Questura, lungo il viale Della Vittoria, è stato un trentenne di Agrigento. Gli agenti, una volta rinvenuto il quantitativo di sostanza stupefacente, hanno naturalmente subito chiesto conto e ragione. Il giovane agrigentino ha riferito ai poliziotti che quella marijuana era destinata ad essere commercializzata per uso terapeutico.

Lo stupefacente è stato comunque, poco dopo, sequestrato. A quanto pare, i poliziotti avrebbero riscontrato delle presunte irregolarità nella documentazione d’accompagnamento alla marijuana. Vi sarebbe stato un difetto che non è di poco conto: ossia l’attestazione dell’uso legale dello stupefacente. Ieri, tutto risultava essere ancora al vaglio. In via precauzionale, trattandosi di fatto di una questione delicata, i poliziotti hanno proceduto al sequestro. Un campione della marijuana verrà, naturalmente, analizzato per verificare se è stata rispettata o meno la normativa. La posizione del trentenne di Agrigento, ieri, di fatto, risultava essere ancora al vaglio degli investigatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se effettivamente lo stupefacente risulterà essere per uso terapeutico, il trentenne non avrà alcun problema con la giustizia. La polizia di Stato, ieri, stava, inoltre, ancora vagliando la documentazione che accompagnava la marijuana. E se, come è sembrato in prima battuta agli agenti, vi sono delle irregolarità, non è escluso che possa venire elevata una sanzione amministrativa. Ma sarà necessario del tempo per effettuare i dovuti accertamenti amministrativi e le analisi sul campione di sostanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento