menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle opere dissequestrate (foto da Facebook)

Una delle opere dissequestrate (foto da Facebook)

Farm Cultural Park, disposto il dissequestro delle installazioni artistiche

Il provvedimento della Procura di Agrigento. I responsabili del sito festeggiano: "Giustizia è fatta"

Le opere d'arte della Farm Cultural Park tornano "libere". La Procura di Agrigento ha disposto il dissequestro delle installazioni che erano state sequestrate dalla polizia municipale di Favara, per "occupazione di suolo pubblico".

LEGGI ANCHE: OPERE SEQUESTRATE, I TITOLARI: "TUTTO IN REGOLA"

"Ferma la sussistenza di eventuali vincoli di tipo amministrativo - si legge nel provvedimento pubblicato sulla fanpage di Facebook della Farm Cultural Park - la Procura dispone il dissequestro dei beni e conseguentemente la restituzione degli stessi agli aventi diritto".

Il pm Alessandra Russo ritiene che "non vi siano ragioni che giustifichino un sequestro di tipo probatorio essendo già stati acquisiti, mediante foto, annotazioni di servizio e mediante denuncia querela agli atti, tutti gli elementi valutativi probatori delle condotte contestate".

Per festeggiare il dissequestro, i responsabili della Farm hanno organizzato una festa in programma domani alle 22. "Farm Cultural Park è tornata totalmente a vostra disposizione - si legge in un post su Facebook - . Giustizia è fatta, la Procura della Repubblica ha disposto il dissequestro dei beni, per questo vogliamo invitarvi tutti quanti a festeggiare insieme con musica, buon cibo e bella compagnia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento