Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Detenuto aggredisce con un bastone un ispettore, poi dà fuoco al materasso: tre agenti intossicati

Dopo la tentata evasione di quattro detenuti, sventata in extremis la settimana scorsa, un altro problema di sicurezza è emerso nel carcere agrigentino

FOTO ARCHIVIO

Un ispettore di polizia penitenziaria è stato aggredito, questo pomeriggio, da un detenuto all’interno della casa circondariale “Di Lorenzo” di contrada Petrusa ad Agrigento.

Erano circa le 16, Il detenuto avrebbe ritardato il rientro in cella dopo che lo stesso si era recato in un ufficio del penitenziario.

Tentano di evadere dal "Petrusa", agenti sventano  fuga di quattro detenuti

L’ispettore sarebbe stato aggredito con un bastone e il tempestivo intervento degli altri agenti, ha evitato il peggio.
Fortunatamente per lui solo qualche escoriazione.

Dopo la tentata evasione di quattro detenuti, sventata in extremis la settima scorsa, un altro problema di sicurezza è emerso nel carcere agrigentino. Condizioni difficili dovute, secondo i sindacati, soprattutto alla carenza di personale.

Poco tempo dopo, quando la situazione era apparentemente rientrata nella normalità, al suo ritorno in cella, l’uomo di nazionalità italiana, avrebbe incendiato il materasso. A causa del fumo sprigionato, tre agenti sarebbero rimasti leggermente intossicati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto aggredisce con un bastone un ispettore, poi dà fuoco al materasso: tre agenti intossicati

AgrigentoNotizie è in caricamento