menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il depuratore di Villaggio Mosè (Foto: Mareamico)

Il depuratore di Villaggio Mosè (Foto: Mareamico)

Depuratore di Villaggio Mosè, Mareamico: "Lavori inutili e dannosi"

L'associazione ambientalista si schiera contro le previste opere di adeguamento e chiede, invece, che venga realizzato l'impianto consortile di Timpa dei Palombi

L'associazione ambientalista Mareamico Agrigento si schiera contro i lavori di adeguamento previsti al depuratore del Villaggio Mosè. 

"Questi interventi sono inutili - tuona l'associazione ambientalista - perché non risolveranno assolutamente il problema della depurazione. Sono dannosi dal punto di vista sanitario e ambientale poiché i cittadini della zona avranno maggiori problemi olfattivi. Sono illegali perché le distanze dalle case presenti nei luoghi, non permettono alcun intervento di questo tipo. Ed infine, questo progetto di adeguamento dell’impianto di depurazione, dal costo stimato di circa 500 mila euro, non essendo stato finanziato da nessun ente, sarebbe completamente a carico dei cittadini, infatti è documentato che il costo dell'opera verrebbe spalmato sulle bollette dei contribuenti agrigentini".

Mareamico e il comitato della zona chiedono, invece, che invece venga realizzato il depuratore consortile di Timpa dei Palombi, il cui progetto finanziato dal Cipe, è stato già approvato sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista amministrativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento