rotate-mobile
Cronaca Realmonte

Ruspe a Licata per demolire le case sul mare, a Palma di Montechiaro 900 abusi edilizi

La situazione più difficile è a Palma di Montechiaro, dove sono già stati stanziati interventi per 10mila euro. A Licata c'è la prima lista: verranno abbattute 12 case costruite in spiaggia. A Realmonte ruspe in azione il prossimo 19 ottobre nei pressi della Scala dei Turchi

La notizia era già stata anticipata ieri con la firma del protocollo d'intesa tra la Procura e il Comune di Agrigento. «Anche altri Comuni della provincia sono pronti a fare il pugno duro contro gli abusivi» si era detto.

Oltre a tornare ad Agrigento per la seconda tornata di demolizioni di immobili costruiti abusivamente, le ruspe presto entreranno anche nei territori di Realmonte, Palma di Montechiaro e Licata. L'obiettivo, come spiegato dalla Procura della Repubblica, sarà sempre lo stesso: buttar giù le costruzioni abusive e dichiarate tali da sentenze definitive. 

La situazione più difficile è a Palma di Montechiaro, dove si parla di almeno 900 immobili abusivi. Il sindaco Pasquale Amato è riuscito al momento a racimolare appena 10mila euro; soldi che serviranno per demolire gli abusi costruiti all'interno delle case popolari di proprietà comunale. 

L'ira del procuratore: «C'è chi chiede denaro promettendo in cambio lo stop alle demolizioni. Intollerabile»

A Licata, invece, sono 200 in totale i fabbricati dichiarati "abusivi" dalle sentenze definitive. La prima lista di demolizioni preparata dal Comune di Licata - che ha già impegnato 600mila euro per questa tornata - conta 12 immobili, quasi tutti rei di trovarsi a meno di 150 metri di distanza dal mare. «Di certo dobbiamo interrogarci su quanto sta accadendo e sulle colpe che la vecchia politica ha nella questione dell'abusivismo» ha detto il sindaco di Licata, Angelo Cambiano. 

Demolizione già programmata, invece, nel comune di Realmonte dove il 19 ottobre le ruspe butteranno giù uno scheletro mai completato nella zona della Scala dei Turchi. «Stiamo verificando – ha spiegato il sindaco di Realmonte, Lillo Zicari - se vi sono altri abusi oggetto di sentenze definitive così da programmare eventuali nuove demolizioni».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruspe a Licata per demolire le case sul mare, a Palma di Montechiaro 900 abusi edilizi

AgrigentoNotizie è in caricamento