menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tutela diritto dei migranti:  Delegazione commissione Libe ad Agrigento

Tutela diritto dei migranti: Delegazione commissione Libe ad Agrigento

Tutela diritto dei migranti: Delegazione commissione Libe ad Agrigento

Un pomeriggio ricco di incontri con le autorità locali e le organizzazioni

Visita in Sicilia, dal 24 al 26 novembre, di una delegazione della commissione Libertà civili, giustizia e affari interni del Parlamento europeo per attestare la solidarietà concreta delle istituzioni europee in riferimento alla questione immigrazione.

“La delegazione – afferma l'europarlamentare Iacolino - si recherà a Trapani, Agrigento, Lampedusa, Palermo e Mineo. Trenta delegati fra parlamentari europei, rappresentanti della Commissione europea e dell'agenzia Frontex che avranno il compito di ascoltare i reali bisogni del territorio, in particolare quello di Lampedusa, divenuto, suo malgrado, il paradigma di ciò che si è verificato nel Mediterraneo durante il 2011. L'inarrestabile flusso migratorio – continua - ha portato in Sicilia, in Italia e in Europa tanti migranti nella speranza di un futuro migliore. Siamo dell’avviso che l’immigrazione legale collegata alle esigenze del nostro mercato del lavoro vada tutelata e riconosciuta così come vadano tutelati e garantiti i diritti inderogabili della persona. Di contro, riteniamo che l’immigrazione illegale e irregolare vada concretamente contrastata attraverso accordi bilaterali fra l’Unione Europea e i singoli Stati frontalieri. Gli incontri con le autorità locali serviranno alla delegazione parlamentare per comprendere le ragioni dei comparti del turismo e della pesca che sono stati ridimensionati e danneggiati dal massiccio esodo di migranti e dalla guerra in Libia. Nel contempo, effettueremo delle visite in quelle strutture - esempi concreti di integrazione - che si occupano dell’accoglienza di migranti come Emergency e la Missione 'Speranza e Carità' di Biagio Conte, per comprendere quanta assistenza e generosità vi è in Sicilia rispetto al tema dei migranti”, conclude Iacolino.

Il programma prevede l'appuntamento agrigentino per il 24 novembre. La delegazione arriverà intorno alle 19, quando, presso l'hotel della valle, si svolgerà l'incontro con le organizzazioni internazionali e le organizzazioni non governative, quali l'Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati, l'Organizzazione mondiale per le migrazioni, Save the children, la Croce rossa italiana, Medici senza frontiere, Padre Nastasi, parroco di Lampedusa, Asgi (Associazione per gli studi giuridici sull'immigrazione), Anfe. Alle 20.30, invece, ci sarà l'incontro con il prefetto, l'arcivescovo, il questore, il comandante della Guardia di finanza e quello dell'Arma dei carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento