rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
La solidarietà / Naro

Atti intimidatori nei confronti della cooperativa "Livatino - Libera Terra", via a sit in di solidarietà

A promuoverlo sarà il cartello sociale: appuntamento martedì 5 luglio in contrada Gibbesi

Il cartello sociale della provincia di Agrigento, a cui adericono l'ufficio di pastorale sociale dell'Arcidiocesi di Agrigento e dalle segreterie provinciali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, Legacoop Sicilia e Confcooperative Agrigento hanno indetto per il prossimo 5 luglio alle 10 un presidio a Naro presso contrada Gibbesi sui terreni confiscati alla mafia e affidati alla cooperativa "Rosario Livatino - Libera Terra", oggetto in queste settimane di due incendi dolosi che hanno danneggiato le coltivazioni.

"Gli organizzatori - dice una nota - invitiano i cittadini di Naro, le associazioni, le forze politiche e le Istituzioni ad unirsi alla manifestazione per manifestare ancor una volta, solidarietà ai soci ed ai lavoratori della cooperativa Rosario Livatino e per dire che il percorso di sviluppo nel segno della legalità intrapreso dalla cooperativa e' fortemente sostenuto da chi combatte, ogni giorno, per una Sicilia dei diritti, solidale e libera dal giogo mafioso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti intimidatori nei confronti della cooperativa "Livatino - Libera Terra", via a sit in di solidarietà

AgrigentoNotizie è in caricamento