rotate-mobile
Cronaca

Costone della cattedrale di San Gerlando, passo avanti decisivo

Serve un milione e 800 mila euro. Soltanto per fare il bando europeo, appunto. Mentre per mettere in sicurezza il costone servono 25 milioni di euro. 

Le carte adesso ci sono. La Protezione civile regionale ha quantificato, e messo nero su bianco, quanto serve per fare il bando europeo per cercare gli esperti che dovranno realizzare il progetto per la messa in sicurezza del costone della cattedrale di San Gerlando. Serve un milione e 800 mila euro. Soltanto per fare il bando europeo, appunto. Mentre per mettere in sicurezza il costone servono 25 milioni di euro. 

Fatta la quantificazione, adesso spetterà all'assessorato regionale al Territorio ed Ambiente effettuare lo "storno" della somma necessaria. "Storno" che la Protezione civile aspetta da oltre un anno.

E soltanto quando i soldi arriveranno alla Protezione civile - passaggio burocratico su passaggio burocratico - si potrà pubblicare un bando europeo che sembrerebbe essere già pronto.  

Già nel febbraio del 2015, la Protezione civile regionale aveva pubblicato un bando per cercare un gruppo di esperti professionisti per redigere il progetto di consolidamento del costone della cattedrale. Bando che andò però deserto e che, dunque, ha reso necessaria la pubblicazione di un altro bando. Questa volta, europeo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costone della cattedrale di San Gerlando, passo avanti decisivo

AgrigentoNotizie è in caricamento