menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Vaccini antiCovid-19, superata la soglia delle seimila dosi inoculate

Primo è il "San Giovanni di Dio" (2185), segue l'ospedale di Sciacca "Giovanni Paolo II" (1311)

Dal due al 10 gennaio sono più di seimila le dosi di vaccino antiCovid-19 già inoculate dall'Azienda sanitaria provinciale di Agrigento.

Sono 2185 le inoculazioni effettuate al presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento (96, 120, 162, 339, 348, 249, 306, 311, 254 per ciascun giorno di attività), 1311 al “Giovanni Paolo II” di Sciacca (70, 73, 83, 183, 124, 173, 157, 226, 222), 825 al “San Giacomo D’Altopasso” di Licata (70, 96, 35, 168, 24, 84, 114, 78, 156), 821 al “Barone Lombardo” di Canicattì (50, 66, 59, 180, 102, 59, 126, 114, 65), e 759 al “Fratelli Parlapiano” di Ribera (101, 72, 186, 174, 108, 118).

A queste si aggiungo anche le 471 somministrazioni per l’area territoriale Asp (98 il 5 gennaio, 197 il 7, 29 l’8, e 147 il 10). Avviata, inoltre, una vaccinazione degli ospiti presso le residenze sanitarie assistite della provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento