Emergenza Coronavirus: tampone positivo anche a Licata, in "quarantena" una donna e la sua famiglia

Il Covid-19 è stato diagnosticato ad una persona di mezza età, in buone condizioni di salute. Il sindaco Pino Galanti: "E’ fondamentale che chi è tornato in città da regioni in cui il contagio è diffuso rimanga in isolamento. Lo ripeto a tutti: dobbiamo stare in casa”

L'ospedale di Licata

Dall'area Saccense all'altra parte della provincia. C'è un contagiato da Covid-19 anche a Licata. Si tratta di una donna cinquantacinquenne, in buone condizioni di salute. La licatese si trova, attualmente, in quarantena a casa. E in quarantena sono ovviamente anche tutti i suoi familiari.

La donna - di 55 anni appunto e sposata con un impiegato comunale - tornava da una crociera. 

Sospetto caso di Coronavirus al San Giacomo, attesa per l'esito del tampone 

“Ribadisco – ha detto il sindaco di Licata, Pino Galanti, – l’appello a tutti a non uscire di casa. Come è noto, al momento si tratta della nostra unica 'arma' contro il Coronavirus. E’ fondamentale, inoltre, che coloro i quali sono tornati a Licata da regioni in cui il contagio è più diffuso, rimangano in quarantena. Ed in quarantena devono rimanere anche i loro familiari. Lo ripeto a tutti: dobbiamo stare in casa”. Il sindaco Pino Galanti è in continuo contatto, sin dal primo giorno dell’emergenza Coronavirus, con le autorità sanitarie e continua a monitorare la situazione. Davanti l’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso è stata allestita una tenda pre – triage per assistere eventuali affetti da Coronavirus, senza che ci sia contatto con gli altri pazienti.

3 positivi a Sciacca nelle ultime ore e tampone negativo per un bimbo di Ribera

Il sindaco Galanti, il vice sindaco Antonio Montana che è stato delegato per le questioni operative necessarie per fronteggiare il Coronavirus, il comandante della polizia municipale Giovanna Incorvaia e la Protezione civile, stanno producendo il massimo sforzo per fronteggiare questa emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’intervento di sanificazione delle vie cittadine, eseguito ieri dalle 20 all’1, sarà ripetuto ancora lunedì e nei giorni a seguire - ha detto il sindaco - . Inoltre saranno intensificati ulteriormente i controlli della polizia municipale su tutto il territorio cittadino, affinchè siano rispettati i decreti delle autorità che impongono di rimanere a casa. Si ribadisce ai cittadini che rispettare il decreto è un obbligo di legge. Restate in casa per non incorrere nelle denunce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento