Cimitero di Piano Gatta, riprendono le sepolture: pochi i loculi a disposizione

Una trentina le salme che saranno spostate dalle cappelle private, restano però ancora una settantina di corpi da collocare

(foto ARCHIVIO)

Cimitero di Piano Gatta, ripartono le operazioni di tumulazione, ma la grande partita tutta da giocare riguarda necessariamente il futuro della struttura e della sua gestione. Nei giorni scorsi i familiari dei defunti che furono collocati all’interno di cappelle private (oggi ancora espropriate a titolo oneroso dal Municipio) hanno ricevuto delle richieste di pagamento da parte del Comune di alcuni bollettini necessari per provvedere alle operazioni di estumulazione che, appunto, permetteranno di spostare 48 degli oltre 70 corpi all’interno di alcuni dei nuovi loculi costruiti dalla Global service e adesso pienamente operativi. Un’operazione che dovrà essere condotta in tempi abbastanza brevi visto l’aumento delle temperatura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fuori da questa tornata di sepolture rimangono infatti una trentina di corpi in totale di quelli inseriti nelle cappelle, cui si aggiungono altrettante salme che si trovano conservate all’interno del magazzino del cimitero di Piano Gatta in attesa che siano completati e resi pienamente utilizzabili i 140 loculi in fase di costruzione non ancora completati. Per decidere del futuro di questi bisognerà attendere degli incontri - già programmati- la prossima settimana al Comune con i legali dell'ente e delle ditte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento