rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Villaggio Mosè

Distribuzione dei cestelli, ennesima giornata di "passione" al Palacogressi

L'onorevole La Russa: "Non è così che si servono i cittadini. Serve un punto in ogni quartiere satellite, oppure è necessario organizzare la distribuzione in ordine alfabetico"

Ennesima giornata - quella di ieri - di caos e proteste al front-office del Palacongressi del Villaggio Mosè dove è in corso la distribuzione dei cestelli per la raccolta differenziata nelle abitazioni.

"Sono stato tre volte al Palacongressi e ogni volta ho trovato 150 o 200 persone in fine - ha detto ieri l'onorevole Angelo La Russa - . Ho anche cercato di parlare con l'assessore all'Ecologia e con il Gabinetto del sindaco per segnalare questa situazione emergenziale. Ci sono soltanto due addetti dell'impresa, due operatori che si occupano della distribuzione dei cestelli, che vengono anche maltrattati dai cittadini infastiditi e arrabbiati a causa delle lunghe attese. E' un servizio per niente organizzato - ha aggiunto l'onorevole La Russa - . Non è così che si servono i cittadini. Serve un punto di distribuzione in ogni quartiere satellite oppure 10 front-office al Palacongressi - ha lanciato le proposte - . Oppure è necessario organizzare la distribuzione in ordine alfabetico. Il servizio si organizza per agevolare, non per vessare i cittadini costringendoli a vivere il caos. Ieri, a mezzogiorno, avevo 210 persone davanti. E l'età media era di 65, 70 anni. E' possibile che in questa città nessuno si interessa di niente? - ha concluso l'onorevole La Russa - .La gente è disperata. Ci sono anziani che non possono stare in fila per così tante ore in attesa dei cestelli per la raccolta differenziata dei rifiuti".   

Il terzo step di raccolta differenziata, con il metodo del "porta a porta", inizierà giorno 4 dicembre per le abitazioni del Villaggio Mosè, San Leone, Zingarello e Cannatello. E a queste abitazioni, secondo quanto è stato annunciato anche dall'amministratore delegato dell'Iseda, Giancarlo Alongi, dovrebbe essere data la priorità assoluta. Per tutte le altre abitazioni il tempo c'è. Nel centro città, il servizio prenderà il via, infatti, a fine gennaio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distribuzione dei cestelli, ennesima giornata di "passione" al Palacogressi

AgrigentoNotizie è in caricamento