Quarantenne trovato morto in auto, è mistero: avviate le indagini

L'uomo era all'interno dell'abitacolo di una Fiat Punto grigia, in sosta nel parcheggio esterno della stazione ferroviaria

Un uomo di circa 40 anni, originario di Riesi, nel Nisseno, è stato trovato morto su un'autovettura, una Fiat Punto grigia, in sosta nel parcheggio esterno della stazione ferroviaria di Canicattì.

Gli agenti sono stati avvertiti da un passante. La polizia ha informato la Procura di Agrigento, mentre i carabinieri di Riesi hanno avvertito i familiari dell'uomo. Si indaga sulle cause del decesso. Le cause della morte sono in corso d'accertamento. Dell'attività investigativa - improntata al massimo riserbo - si stanno occupando i poliziotti del commissariato cittadino e quelli della Polfer.  

Non è chiaro cosa l'uomo ci facesse a Canicattì. La polizia è, infatti, al lavoro e le verifiche pare che siano cominciate oltre che sull'identità dell'uomo anche sull'autovettura all'interno della quale è stato ritrovato. La macchina è stata sequestrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento