Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Anche le telecamere di videosorveglianza fanno "gola" ai ladri: furto in campagna

Nessuna delle quattro risultava però essere in funzione e quindi il sistema centrale di controllo ha ripreso assolutamente nulla

Non soltanto autovetture e telefoni cellulari. A Canicattì fanno “gola” anche le telecamere di video sorveglianza poste a presidio degli immobili. Ben quattro – praticamente tutte – ne sono state rubate da contrada Costamante. A denunciarne il furto al commissariato di polizia di Canicattì è stato il proprietario della casa di campagna. Gli impianti di video sorveglianza erano installati all’esterno della residenza e una era posizionata al cancello di ingresso.

Nessuna delle quattro risultava però essere in funzione e quindi il sistema centrale di controllo ha ripreso assolutamente nulla. Nessuno spunto investigativo, dunque, per i poliziotti del commissariato di Canicattì che, di fatto, non hanno in mano nulla per provare ad identificare i balordi che hanno letteralmente scippato le quattro telecamere. I poliziotti non demordendo hanno comunque effettuato un sopralluogo mirato in contrada Costamante e, anche se non viene lasciata trapelare nessuna indiscrezione, non è escluso che possano aver racimolato degli elementi che potrebbero rivelarsi utili alle indagini. E’ certo comunque che è impossibile pensare ad un’unica “mano” in azione. Verosimilmente, i delinquenti che sono entrati in azione sono stati almeno due. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche le telecamere di videosorveglianza fanno "gola" ai ladri: furto in campagna

AgrigentoNotizie è in caricamento