rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Carabinieri / Campobello di Licata

"Reiterate violazioni all'affidamento in prova", 63enne arrestato e portato in carcere

L'uomo, come disposto dall’autorità giudiziaria, è stato trasferito alla casa circondariale di Noto

“Reiterate violazioni alle prescrizioni dell’affidamento in prova ai Servizi sociali. Violazioni che – stando all’accusa – sono state accertate, a Campobello di Licata, tra febbraio e aprile scorsi”. E’ in esecuzione di un’ordinanza emessa dall’ufficio di Sorveglianza del tribunale di Agrigento che i carabinieri del paese hanno arrestato, e portato alla casa circondariale di Noto, Paolo D’Auria, disoccupato, di 63 anni.

Il provvedimento del tribunale è stato emesso in sostituzione della misura alternativa, già in atto, dell’affidamento in prova ai Servizi sociali. Una volta notificato il provvedimento dell’ufficio di Sorveglianza al campobellese, i carabinieri della stazione cittadina lo hanno poi trasferito nel Siracusano e collocato – così per come disposto dall’autorità giudiziaria - nella casa circondariale di Noto. Sistematicamente, e in ogni dove, le forze dell’ordine si occupano di verificare che le prescrizioni delle misure alternative vengano rispettate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Reiterate violazioni all'affidamento in prova", 63enne arrestato e portato in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento