La tragedia di Cammarata, la Procura ha aperto un'inchiesta

I pm, per il momento, non hanno ipotizzato reati e procedono con un'indagine conoscitiva

Il procuratore Luigi Patronaggio

Il procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, ha aperto un'inchiesta sulla morte dei coniugi Cosimo Fustaino, 54 anni, originario di Valledolmo (Palermo) e della moglie Nikol, tedesca, ancora in corso di identificazione visto che non sono stati trovati i documenti, travolti da un torrente in piena a bordo della loro auto in contrada San Martino, nei pressi di Cammarata.

Recuperati i cadaveri di marito e moglie

I loro corpi sono stati scaraventati a grande distanza dalla vettura che avevano preso a noleggio per andare a trovare alcuni parenti a Cammarata.

I due turisti arrivavano da Francoforte. I funerali di Fustaino si celebreranno quasi sicuramente a Cammarata. La salma della donna potrebbe essere trasportata in Germania. L'inchiesta, per il momento, è "conoscitiva" e non sono ipotizzati dei reati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Scoppia una maxi rissa a Porto Empedocle, più feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento