La tragedia di Cammarata, la Procura ha aperto un'inchiesta

I pm, per il momento, non hanno ipotizzato reati e procedono con un'indagine conoscitiva

Il procuratore Luigi Patronaggio

Il procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, ha aperto un'inchiesta sulla morte dei coniugi Cosimo Fustaino, 54 anni, originario di Valledolmo (Palermo) e della moglie Nikol, tedesca, ancora in corso di identificazione visto che non sono stati trovati i documenti, travolti da un torrente in piena a bordo della loro auto in contrada San Martino, nei pressi di Cammarata.

Recuperati i cadaveri di marito e moglie

I loro corpi sono stati scaraventati a grande distanza dalla vettura che avevano preso a noleggio per andare a trovare alcuni parenti a Cammarata.

I due turisti arrivavano da Francoforte. I funerali di Fustaino si celebreranno quasi sicuramente a Cammarata. La salma della donna potrebbe essere trasportata in Germania. L'inchiesta, per il momento, è "conoscitiva" e non sono ipotizzati dei reati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento