menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calci e pugni fra giovani migranti, la polizia suggella la calma

Non è chiaro cosa abbia innescato la lite. Uno, in maniera particolare, avrebbe aggredito l’altro minorenne

Calci e pugni fra giovani migranti. E’ divampata una lite, nella tarda mattinata di ieri, fra gli ospiti – tutti minorenni – di una struttura d’accoglienza del Villaggio Mosè. Non è chiaro cosa l’abbia innescata, ma i due extracomunitari – arrivati in Italia senza familiari – se le sarebbero date di santa ragione. Uno, in maniera particolare, avrebbe aggredito l’altro che, chiaramente, si è difeso. E’ scattato, naturalmente, l’allarme e prima che, eventualmente, la situazione degenerasse è stato composto il 113.

A riportare la calma fra i due migranti sono stati gli stessi operatori della struttura. Lavoratori che, spesso, si trovano davanti a situazioni del genere e che, altrettanto spesso, riescono a gestire senza la necessità delle forze dell’ordine. Quando i poliziotti della sezione “Volanti” sono giunti sul posto la calma, di fatto, era già tornata. Gli agenti hanno, naturalmente, identificato i due extracomunitari ai quali è stata raccomandato di stare calmi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento