menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli esplode fra le mani un grosso petardo, 19enne trasferito a Palermo

Le ferite riportate sarebbero risultate essere molto profonde e per questo motivo il giovane è stato accompagnato all'ospedale "Civico"

Sono saliti a quattro, nell'Agrigentino, i feriti da botti esplosi durante la notte di San Silvestro o nelle ore immediatamente successive. Nella tarda mattinata di ieri, al pronto soccorso dell'ospedale di Ribera, si è presentato un diciannovenne del Gambia con una brutta ferita ad una mano. Una ferita provocata dallo scoppio di un petardo. I medici dell'ospedale "Fratelli Parlapiano", pur diagnosticando ferite e traumi guaribili in circa 30 giorni, hanno deciso per il trasferimento del giovane in una struttura sanitaria meglio attrezzata. 

Capodanno all'insegna dei botti, tre persone in ospedale 

La ferita riportata alla mano, a quanto pare, è risultata essere molto profonda e per questo motivo il diciannovenne è stato trasferito all'ospedale "Civico" di Palermo. 

E' Alfonso il primo nato del 2019: 2 chili e 700 grammi d'amore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento