Ati, è "muro contro muro" con i commissari di Girgenti Acque: in ballo 800mila euro

Intanto sembra andare verso atti concreti la scelta della forma di gestione, ma molti sindaci puntano alla spa pubblica

La Prefettura

E' un vero "muro contro muro" quello attualmente in corso tra l'Ati, l'Assemblea territoriale idrica e i commissari prefettizi della Girgenti Acque, Dell'Aira e Venuti. Al centro del confronto ci sono oltre 800mila euro, somme che l'ente di gestione idrica vuole recuperare dalla tesoreria della società, per compensare i canoni al momento non versati dalla stessa.

Somme che, secondo i commissari, non riguarderebbero la loro gestione, e così è arrivato un "no" secco al pagamento degli importi, spingendo l'Ati ad agire con misure di recupero coatto. L'incontro in Prefetura sarà servito probabilmente anche a chiarire le reciproche posizioni e a far presente all'Ati, probabilmente, che questo "prelievo" dai conti della società potrebbe costituire un duro colpo alla tenuta economica della stessa. Anzi, la mediazione del prefetto andava proprio in questa direzione: l'escussione delle somme potrebbe portare gravi conseguenze al gestore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Assemblea deciderà nei prossimi giorni su questo e altri temi, a partire dall'individuazione della nuova forma di gestione. Per i sindaci al momento la più semplice da attuare sarebbe quella della spa pubblica, mentre l'azienda consortile speciale, maggiormente sostenuta dai movimenti per l'acqua pubblica, presenterebbe alcune criticità da risolvere. Ad ogni modo, gli uffici hanno fornito al direttivo dell'Ati delle bozze di statuto che saranno oggetto di successivi approfondimenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento