menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Siculiana, assolto l'ex comandante della polizia municipale

Era stato accusato di abuso d'ufficio ed interruzione di pubblico servizio con l'aggravante di avere agevolato Cosa nostra. Al centro del processo, i controlli alla discarica dei fratelli Catanzaro

La corte di Appello di Palermo ha assolto l'ex comandante della polizia municipale di Siculiana Giuseppe Callea, accusato di abuso d'ufficio ed interruzione di pubblico servizio con l'aggravante di avere agevolato Cosa nostra. Il sostituto procuratore generale Rosalia Cammà ne aveva chiesto la condanna a tre anni. Secondo la Dda di Palermo, infatti, Callea avrebbe effettuato controlli illegittimi contro i fratelli Catanzaro, titolari e gestori della discarica di Siculiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento