Cronaca

Nascondevano droga e fucili rubati, arrestati due fratelli a Cattolica Eraclea

I carabinieri hanno rinvenuto un panetto di hashish, un bilancino di precisione e due fucili calibro dodici, con le relative munizioni, risultati provento di furto

I fucili e la droga trovati dai carabinieri

Durante una perquisizione da parte dei carabinieri, sono stati trovati in possesso di un panetto di droga e di due fucili rubati. I fratelli di Cattolica Eraclea Antonino e Gianbattista Sciascia, rispettivamente di 29 e 27 anni, sono stati quindi arrestati con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, possesso illegale di armi da fuoco e ricettazione.

Giambattista Sciascia

I militari della Stazione di Cattolica, durante una perquisizione, hanno rinvenuto dell'hashish, del peso di 66,31 grammi, suddivisa in nove involucri, un bilancino di precisione e della carta per il confezionamento delle dosi. Anche la perquisizione in un casotto in uso ai due, situato in località “Zingarella”, ha permesso di rinvenire, all’interno di sacchi di juta, un fucile “Franchi” sovrapposto calibro 12, compendio di un furto denunciato a Caltanissetta nel gennaio del 2005, un altro fucile doppietta “Bayard”, sempre calibro 12, provento di un furto denunciato alla Questura di Firenze a dicembre del 1975 e dodici cartucce dello stesso calibro.

Antonino Sciascia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondevano droga e fucili rubati, arrestati due fratelli a Cattolica Eraclea

AgrigentoNotizie è in caricamento